Tema su Cicerone e i suoi nemici

Tema su Cicerone e i suoi nemici

uomo politico del presente o presagio al futuro?

Marco Tullio Cicerone è uno studioso ed un politico, ma in primo luogo avvocato: viene ricordato per la sua esemplare ars dictandi, che da questi è considerata - nonché impiegata – come lo strumento principale, l’ingrediente per eccellenza dell’attività politica. Le sue possono essere definite autentiche “battaglie di parole”, poiché l’impiego che l’autore fa della propria arte oratoria è finalizzato all’argomentazione necessaria ad accattivarsi l’assenso del lettore nei suoi confronti, così come a screditare l’avversario.



Nel 70 a.C., a Cicerone viene offerta l’occasione per porsi sotto ai riflettori: i Siciliani lo contattano affinché sostenga la causa del volgo contro Verre, accusato di concussione – soprusi nei confronti del popolo, abuso di potere per interessi personali -, e tale processo assumerà grande rilievo nel contesto politico e sociale del tempo, consentendo frattanto a Cicerone di esibire le proprie abilità di oratore e di avvocato. 
Following pages
L’infiammazione cronica
L’infiammazione cronica
Italo Svevo: riassunto della vita e opere
Italo Svevo: riassunto della vita e opere
Riassunto su Niccolò Machiavelli
Riassunto su Niccolò Machiavelli
Storia del romanzo europeo: riassunto
Storia del romanzo europeo: riassunto
Introduzione ai Canti di Leopardi e l’ultimo canto di Saffo
Introduzione ai Canti di Leopardi e l’ultimo canto di Saffo
Riassunto capitolo 11 Promessi sposi
Riassunto capitolo 11 Promessi sposi
Artrite reumatoide: sintomi e terapia
Artrite reumatoide: sintomi e terapia
Il Barocco: riassunto breve
Il Barocco: riassunto breve
Cusano: dotta ignoranza e coincidentia oppositorum
Cusano: dotta ignoranza e coincidentia oppositorum