Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 36, Paragrafi 01-11, pag 4

Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 36, Paragrafi 01-11

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 36, Paragrafi 01-11

sed priusquam de marmoribus dicamus, hominum in iis praeferenda iudicamus pretia Ma prima che parliamo dei marmi, riteniamo doversi anteporre le valutazioni degli uomini su essi
ante igitur artifices percensebimus Dunque prima esamineremo gli artisti
[9] Marmore scalpendo primi omnium inclaruerunt Dipoenus et Scyllis, geniti in Creta insula etiamnum Medis imperantibus priusque, quam Cyrus in Persis regnare inciperet [9] Primi di tutti nello scolpire il marmo si distinsero Dipeno e Scillide, nati a Creta un' isola quando ancora dominavano i Medi e prima, che Ciro cominciasse a regnare in Persia
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 36, Paragrafi 12-24

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 36, Paragrafi 12-24

hoc est Olympiade circiter quinquagensima Cioé circa nella cinquantesima Olimpiade
hi Sicyonem se contulere, quae diu fuit officinarum omnium talium patria Questi si trasferirono a Sicione, che fu a lungo patria di tutti questi laboratori
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 24, Paragrafi 171-188

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 24, Paragrafi 171-188

deorum simulacra publice locaverant iis Sicyonii, quae priusquam absolverentur, artifices iniuriam questi abiere in Aetolos I Sicioni avevano commissionato a loro pubblicamente statue di dei, prima che queste fossero terminate, gli artisti lamentatisi per un torto se ne andarono fra gli Etoli
[10] protinus Sicyonem fames invasit ac sterilitas maerorque dirus [10] Subito la fame invase Sicione e la sterilità e una terribile desolazione
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 31, Paragrafi 75-131

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 31, Paragrafi 75-131

remedium petentibus Apollo Pythius respondit: si Dipoenus et Scyllis deorum simulacra perfecissent A quelli che chiedevano un rimedio Apollo Pitico rispose: se Dipeno e Scillide avessero ultimato le statue degli dei
quod magnis mercedibus obsequiisque impetratum est Cosa che fu chiesta con grandi ricompense ed ossequi
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 16, Paragrafi 70-101

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 16, Paragrafi 70-101

fuere autem simulacra ea Apollinis, Dianae, Herculis, Minervae, quod de caelo postea tactum est Queste statue furono quindi di Apollo, Diana, Ercole, Minerva, che fu poi colpita dal cielo
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 15, Paragrafi 71-81

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 15, Paragrafi 71-81

Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 15, Paragrafi 59-64

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 15, Paragrafi 59-64

Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 16, Paragrafi 223-229

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 16, Paragrafi 223-229

Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 12, Paragrafi 124-132

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 12, Paragrafi 124-132

Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 05, Paragrafi 61-87

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 05, Paragrafi 61-87