Livio, Ab urbe condita: Libro 28; 10

Livio, Ab urbe condita: Libro 28; 10

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 28; 10

#livio #abUrbeCondita
[10] Cum comitiorum tempus appeteret et per dictatorem comitia haberi placuisset, C Claudius consul M Liuium collegam dictatorem dixit, Liuius Q Caecilium magistrum equitum [10] Poiché si approssimava il tempo dei comizi e si era stabilito di reggerli per mezzo di un dittatore, il console C Claudio propose di nominare dittatore il suo collega M Livio; questi, a sua volta, nominò Q Cecilio maestro della cavalleria
A M Liuio dictatore creati consules L Ueturius Q Caecilius, is ipse qui tum erat magister equitum Il dittatore M Livio creò consoli L Veturio e Q Cecilio, quello stesso che era maestro della cavalleria
Inde praetorum comitia habita; creati C Seruilius M Caecilius Metellus Ti Claudius Asellus Q Mamilius Turrinus, qui tum aedilis plebis erat Si ressero poi i comizi per l'elezione dei pretori; furono scelti C Servilio, L Cecilio Metello, Ti Claudio Asello, Q Mamilio Turrino che era allora edile del popolo
Maybe you might be interested
Livio, Ab urbe condita: Libro 39; 51 - 56

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 39; 51 - 56

Comitiis perfectis dictator, magistratu abdicato dimissoque exercitu, in Etruriam prouinciam ex senatus consulto est profectus ad quaestiones habendas qui Etruscorum Umbrorumue populi defectionis ab Romanis ad Hasdrubalem sub aduentum eius consilia agitassent quique eum auxiliis aut commeatu aut ope aliqua iuuissent Compiuti i comizi, il dittatore depose la carica e congedò l'esercito; per decreto del senato si recò poi nella provincia di Etruria per cercare di sapere quali delle popolazioni etrusche od umbre avessero meditato di ribellarsi ai Romani e di passare ad Asdrubale quando fosse arrivato e quali lo avessero aiutato con milizie ausiliarie o provvigioni o in qualunque altro modo
Haec eo anno domi militiaeque gesta Questi furono gli eventi che si svolsero in quell'anno in pace ed in guerra
Maybe you might be interested
Livio, Ab urbe condita: Libro 04. 09-14

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 04. 09-14

Ludi Romani ter toti instaurati ab aedilibus curulibus Cn Seruilio Caepione Ser Cornelio Lentulo; item ludi plebeii semel toti instaurati ab aedilibus plebis M Pomponio Mathone et Q Mamilio Turrino I giochi Romani furono ripetuti tre volte dagli edili curuli Cn Servilio Cepione e Ser Cornelio Lentulo; parimenti i giochi plebei furono per una sola volta completamente ripetuti dagli edili del popolo M Pomponio Matone e Q Mamilio Turrino
Tertio decimo anno Punici belli L Ueturio Philone et Q Caecilio Metello consulibus, Bruttii ambobus ut cum Hannibale bellum gererent prouincia decreta Nel tredicesimo anno della guerra cartaginese sotto il consolato di L Veturio Filone e di Q Cecilio Metello, fu ad entrambi assegnata la provincia del Bruzzio, per condurre la guerra contro Annibale
Maybe you might be interested
Livio, Ab urbe condita: Libro 40; 31 - 35

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 40; 31 - 35

Praetores exinde sortiti sunt M Caecilius Metellus urbanam, Q Mamilius peregrinam, C Seruilius Siciliam, Ti Claudius Sardiniam Di poi i seguenti pretori ebbero in sorte, M Cecilio Metello la pretura urbana, Q Mamilio quella per gli stranieri, C Servilio la funzione giudiziale in Sicilia, Ti Claudio quella della Sardegna
Exercitus ita diuisi: consulum alteri quem C Claudius prioris anni consul, alteri quem Q Claudius propraetor, eae binae legiones erant, habuisset exercitum: in Etruria duas uolonum legiones a C Terentio propraetore M Liuius proconsul, cui prorogatum in annum imperium erat, acciperet Gli eserciti furono così assegnati: ad uno dei consoli fu destinato l'esercito che aveva comandato C Claudio il console dell'anno precedente; all'altro console quello che era stato del propretore Q Claudio, due legioni per ognuno; in Etruria il proconsole M Livio, al quale per un anno era stato prolungato il comando, avrebbe dovuto ricevere due legioni di volontari dal propretore C Terenzio
Maybe you might be interested
Livio, Ab urbe condita: Libro 42; 32 - 49

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 42; 32 - 49

Et Q Mamilius ut collegae iurisdictione tradita Galliam cum exercitu cui L Porcius praetor praefuerat obtineret decretum est, iussusque populari agros Gallorum qui ad Poenos sub aduentum Hasdrubalis defecissent Per Q Mamilio poi fu stabilito che, passata la funzione giudiziale al collega, occupasse la Gallia, con quell'esercito che era stato comandato dal propretore L Porcio; ebbe poi l'ordine di mettere a sacco la terra dei Galli che, all'arrivo di Asdrubale, erano passati ai Cartaginesi
Maybe you might be interested
Livio, Ab urbe condita: Libro 24; 11-20

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 24; 11-20

Maybe you might be interested
Livio, Ab urbe condita: Libro 39; 06 - 10

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 39; 06 - 10

Maybe you might be interested
Livio, Ab urbe condita: Libro 06, 36-40

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 06, 36-40

Maybe you might be interested
Livio, Ab urbe condita: Libro 40; 16 - 20

Latino: dall'autore Livio, opera Ab urbe condita parte Libro 40; 16 - 20