I mangiatori di patate di Van Gogh

i mangiatori di patate di Van Gogh

Van Gogh nel dipinto parte da un un ragionamento illogico perché pensa di ispirare questo quadro all'ultima cena di Rembrandt. Ma Rembrandt aveva doti esecutive tecniche supreme, mentre Van Gogh ottiene questo straordinario risultato con quel che poco che ha

Van Gogh concepisce questa casa contadina che sa di muffa con cinque protagonisti che mangiano patate appena arrostite sul fuoco. La pittura elementare, addirittura un po' semplificata in quelle mani ma nutrita di una eccezionale carica poetica. Della dignità di questi uomini, lo sguardo d'amore che la signora manda a quello che probabilmente è suo marito e ancora la generosità con cui un altro uomo offre la patata, tutto questo parla di una straordinaria umanità.

In questa elementarità di pittura, resta lì una pietra miliare che comincia a introdurre verso i temi anche di socialismo umanitario

Maybe you might be interested:
La ronda di notte di Rembrandt
I mangiatori di patate "decisamente il migliore che abbia fatto"