Virgilio, Eneide: Libro 01 - ACCOGLIENZA OSPITALE DI DIDONE

Virgilio, Eneide: Libro 01 - ACCOGLIENZA OSPITALE DI DIDONE

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 01 - ACCOGLIENZA OSPITALE DI DIDONE

#Virgil #aeneid
Obstipuit primo aspectu Sidonia Dido,casu deinde viri tanto, et sic ore locuta est: 'quis te, nate dea, per tanta pericula casus insequitur Didone sidonia prima si stupì per l'aspetto, poi per la sorte tanto grande dell'eroe, e così parlò: Quale sorte, figlio di dea, ti perseguita attraversosì grandi pericoli
quae vis immanibus applicat oris che forza ti approda a spiagge feroci
tune ille Aeneas quem Dardanio Anchisae alma Venus Phrygii genuit Simoentis ad undam Non sei tu quell'Enea che la madre Venere generò al dardanio Anchise presso l'onda del frigio Simoenta
Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 03 - GLI ENEIDI ESULI

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 03 - GLI ENEIDI ESULI

atque equidem Teucrum memini Sidona venire finibus expulsum patriis, nova regna petentem auxilio Beli; genitor tum Belus opimam vastabat Cyprum et victor dicione tenebat E davvero ricordo che Teucro venne a Sidone cacciato dalle patrie terre, cercando nuovi regni coll'aiuto di Belo; allora il padre Belo occupavala ricca Cipro e vincitore la teneva in potere
tempore iam ex illo casus mihi cognitus urbis Troianae nomenque tuum regesque Pelasgi Già da quel tempo mi era nota la sorte della cittàtroiana ed il tuo nome ed i re pelasgi
Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 06 - IL TARTARO

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 06 - IL TARTARO

ipse hostis Teucros insigni laude ferebat seque ortum antiqua Teucrorum a stirpe volebat Lo stesso nemico innalzava i Teucri con grande lodee si voleva nato dall'antica stirpe dei Teucri
quare agite, o tectis, iuvenes, succedite nostris Perciò suvvia, o giovan entrate nelle nostre case
Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 07 - LA PARTENZA DA GAETA

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 07 - LA PARTENZA DA GAETA

me quoque per multos similis fortuna labores iactatam hac demum volvit consistere terra; non ignara mali miseris succurrere disco Una situazione simile volleche io pure sbattuta tra tanti affanni mi fermai infine in questa terra;non ignara del male imparo a soccorrere i miseri
' sic memorat; simul Aenean in regia ducit tecta, simul divum templis indicit honorem Così ricorda; insieme guida Enea nelle regalicase, insieme indice lodi nei templi deli dei
Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 06 - VESTIBOLO DELL’ADE

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 06 - VESTIBOLO DELL’ADE

nec minus interea sociis ad litora mittit viginti tauros, magnorum horrentia centum terga suum, pinguis centum cum matribus agnos, munera laetitiamque dii Intanto invia non di meno venti tori ai compagnisui lidi cento irsute schiene di porci cento grassi agnelli con le madri regali e gioia del giorno
Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 08 - VENERE E VULCANO

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 08 - VENERE E VULCANO

Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 02 - IL SACERDOTE LAOCOONTE

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 02 - IL SACERDOTE LAOCOONTE

Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 10 - L’IRA DI ENEA CONTRO TURNO

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 10 - L’IRA DI ENEA CONTRO TURNO

Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 12 - GIUNONE E GIUTURNA

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 12 - GIUNONE E GIUTURNA

Maybe you might be interested
Virgilio, Eneide: Libro 09 - I RUTULI NEGLI ACCAMPAMENTI DEI TEUCRI

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 09 - I RUTULI NEGLI ACCAMPAMENTI DEI TEUCRI