We use cookies to track usage and preferences

Seconda Guerra Mondiale, riassunto dall’inizio della guerra alla caduta tedesca

Seconda Guerra Mondiale, riassunto dall’inizio della guerra alla caduta tedesca

Cause. Mire espansionistiche della Germania di Hitler(su Francia e Gran Bretagna);

dissidio tra Giappone e USA per il controllo del Pacifico; attriti dell’Italia con le democrazie europee.
Causa scatenante: pretese di Hitler sulla Polonia; Francia e Gran Bretagna strinsero un accordo con la Polonia che rifiutò l’ultimatum di Hitler. Nel 1939 Russia e Germania si “alleano” e firmano un patto di non aggressione.
In questo modo Hitler invade la Polonia, che divide con la Russia e successivamente Francia e Gran Bretagna dichiarano guerra alla Germania e Mussolini viene meno al patto d’Acciaio, e non aiuta la Germania.
FRONTE ORIENTALE: La conquista della Polonia fu molto rapida, chiamata Guerra Lampo. I russi occuparono la parte orientale dello stato.  Per espandersi di più la Russia attaccò la Finlandia e le repubbliche baltiche , mentre la Germania attaccò Danimarca e Norvegia.
FRONTE OCCIDENTALE: nel 1940 Hitler decise di attaccare la Francia ma trovò una linea di truppe ad aspettarlo (Linea Maginot). Allora, la Germania passando per il Belgio conquista anche Olanda e Lussemburgo, e arriva fino alla Francia dove la sconfigge a Sedan in modo definitivo, scacciando via gli inglesi da poco sbarcati sul continente.
Maybe you might be interested

I tedeschi entrarono a Parigi e il presidente del consiglio Philippe Pétain firmò l’armistizio che stabiliva la nuova sede del governo a Vichy. Pétain creò una nuova costituzione e si tornò all’ancien regime(culto dell’autorità,difesa della religione e della famiglia,esaltazione della piccola proprietà). In politica estera il regime di Vichy si ridusse ad uno stato satellite della Germania.
Charles de Gaulle da Londra inviò invano un incitamento per i francesi di non mollare.
INTERVENTO ITALIANO: Dopo aver dichiarato la non belligeranza dell’Italia, vista la caduta francese, Mussolini nel 1940 entrerà in guerra. L’offensiva delle Alpi e l’attacco italiano nel 1940 in Libia contro l’Egitto, risulteranno un fallimento per la presenza dell’esercito inglese.
Maybe you might be interested

Mussolini rifiutò inizialmente l’aiuto di Hitler penando di riuscire da solo nell’impresa, ma poi accettò e Hitler inviò truppe guidate da Erwin Rommel. Etiopia, Somalia ed Eritrea cadevano in mano agli inglesi mentre la Cirenaica rimase agli italiani e successivamente gli inglesi furono scacciati. Anche nei Balcani i tedeschi aiutarono gli italiani e la Jugoslavia con la Grecia finirono per essere travolte. Hitler non aveva più rivali in Europa (tranne Inghilterra) e gli rimase di attaccare la Russia, nel 1941 con l’operazione Barbarossa  l’offensiva tedesca passo dal baltico al Mar Nero e i russi furono attaccati di sorpresa, ci furono diverse perdite e l’offensiva si sviluppò in due direttrici principali: a Nord tramite le regioni baltiche e , a Sud tramite l’Ucraine per arrivare al Caucaso. L’attacco a Mosca fu troppo tardivo e fu quindi bloccato. Hitler falliva la sua missione di conquistare la Russia in pochi mesi.  
Maybe you might be interested

Battaglia d'Inghilterra e fallimento italiano: L’Inghilterra era l’unico paese che ancora combatteva contro Hitler e non accettava trattative, infatti il primo ministro britannico Winston Churchill voleva la vittoria a tutti i costi. Hitler inviò un armata aerea contro l’Inghilterra (operazione Leone Marino) per contrastare la superiorità navale degli inglesi, ma gli inglesi vinsero comunque anche grazie ai nuovi sistemi di radar, e fu la prima battuta d’arresto per la Germania. Un disastro fu la Guerra Parallela di Mussolini dove l’esercito italiano attacca la Grecia. I greci contrattaccarono e gli italiani furono costretti a ripiegare in territorio albanese.

 
Maybe you might be interested
Following pages
Illuminismo: le caratteristiche
Illuminismo: le caratteristiche
Rivoluzione industriale inglese: riassunto
Rivoluzione industriale inglese: riassunto
Riassunto su Prassitele e Scopas
Riassunto su Prassitele e Scopas
Sartre: riassunto breve
Sartre: riassunto breve
Bal au Moulin de la Galette: descrizione
Bal au Moulin de la Galette: descrizione
Media planning: significato
Media planning: significato
Donald Davidson - Sull’idea stessa di schema concettuale
Donald Davidson - Sull’idea stessa di schema concettuale
Il contratto: riassunto
Il contratto: riassunto
Energia di attivazione di una reazione chimica
Energia di attivazione di una reazione chimica