I test di gravidanza nell’antica Babilonia

i test di gravidanza nell’antica Babilonia

Una tavoletta babilonese datata intorno al 700 avanti Cristo espone il metodo usato nell'antico Iraq. La prova veniva effettuata da ostetriche, la cui competenza chiaramente si estendeva al di là dell' assistenza durante il parto

Per quanto possa sembrare sconcertante trovare una tecnica così apparentemente moderna nell'antico Medio Oriente, in quei luoghi un tempo i test di gravidanza erano un fatto comune, secoli prima della nascita di Cristo.

Il test prevedeva l'introduzione nella vagina della donna di un tampone di lana impregnato del succo di erbe particolari, che veniva lasciato in posizione per un periodo massimo di tre giorni, durante i quali si evitava il rapporto sessuale. Lo zaffo veniva poi asportato dall'ostetrica, che ne esaminava il colore; a seconda di quale estratto di pianta veniva usato, l'ostetrica poteva decidere se la donna era incinta. Per esempio, se veniva usata una certa "pianta bianca" sciolta in una soluzione di allume ( un sale minerale ), e il tampone diventava rosso, allora la donna era incinta. 

La prova funzionava perché il valore del pH ( grado di acidità o alcalinità ) delle secrezioni femminili, cambia durante la gravidanza. Le piante venivano scelte per la loro capacità di reagire agli acidi e agli alcali, e i tamponi funzionavano


Berthe Morisot in: due ragazze Berthe Morisot in: due ragazze

Maybe you might be interested

“la prostituzione: un sacro dovere per tutti gli abitanti di sesso femminile”
“la prostituzione: un sacro dovere per tutti gli abitanti di sesso femminile”

In molte società antiche la prostituzione erano attività esplicita, istituzionalizzata e anche sacra. La prima testimonianza di prostituzione ci giunge dall'antico Iraq, dove testi come la famosa Ep...

Ipazia e la lezione del pannolino sporco di sangue mestruale
Ipazia e la lezione del pannolino sporco di sangue mestruale

la donna, probabilmente prima scienziata della storia, era un intellettuale di Alessandria d'Egitto e fu uccisa dal clero e dal vescovo Cirillo

le oasi: conseguenza di falde artesiane o freatiche

Quale ente stabilisce cosa è cancerogeno

Il flusso d’acqua sembra non muoversi

Astronomo - opera di Jan Vermeer

il destino brillante di Marie Curie

Statmina: il gene delle paure innate e delle paure acquisite