Vaso di Pandora - origine dell’espressione

vaso di Pandora - origine dell’espressione

Utilizziamo questo termine quando non vogliamo trattare un argomento considerandolo troppo lungo e stancante. La storia prende spunto da un racconto mitologico di Esiodo, poeta greco antico. Ecco cosa narra nel suo poema

#mythology
Pandora di Alexandre Cabanel, 1873 Pandora di Alexandre Cabanel, 1873

Zeus è adirato con il titano Prometeo. Costui ha regalato agli uomini il fuoco, dono che era esclusivo degli dei fino a quel momento. Decide di creare la prima donna mortale e la chiama Pandora. Ogni Dio dell'Olimpo dovrà farle un dono e Zeus sceglie come regalo un vaso. Lo consegna alla donna con una unica raccomandazione di non aprirlo mai. Purtroppo in uno dei tanti doni ricevuti c'è la curiosità donata da Hermes figlio di Zeus.

Una volta che Pandora arriva nella Terra, la curiosità comincia a stuzzicarla sempre di più. Si chiede cosa ci sia dentro il vaso e per qualche motivo non debba aprirlo. La tentazione di scoprire cosa nasconda è troppo forte e così Pandora cede alla curiosità. Il vaso viene aperto e tutti i mali della terra fuoriescono. Con questo semplice gesto, adesso tutti gli uomini saranno mortali.

La donna capisce di aver sbagliato e cerca di recuperare, anche se in parte, al suo errore rimettendo a posto il coperchio. All'interno rimane la speranza, unica nota positiva. Alla fine anche la speranza potrà uscire ma solo molto tempo dopo quando Pandora aprirà una seconda volta il vaso donatole da Zeus

Maybe you might be interested

Dio Zeus: riassunto
Dio Zeus: riassunto

Zeus nella mitologia greca rappresenta il re del monte Olimpo, il monte più alto tra tutti, era considerato il re di tutte le divinità

la leggenda che ha dato il nome al mare Egeo
la leggenda che ha dato il nome al mare Egeo

A 300 km più a nord di Knosso, nella città stato di Atene, si sono riuniti atleti da tutto il Mediterraneo per partecipare a una serie di gare sportive, un evento precursore dei giochi olimpici

da una scappatella di Zeus con Meti, nasce la dea Atena
da una scappatella di Zeus con Meti, nasce la dea Atena

Zeus non si sposa subito con Era e la tradisce più volte con donne molto belle e da queste ha molti figli. Una di queste donne è Meti che è la divinità del senno, del pensiero che riesce a prevede...

essere piantati in asso, origine dell’espressione
essere piantati in asso, origine dell'espressione

Il modo di dire deriva dalla mitologia che racconta di Arianna abbandonata sull'isola di Nasso da Teseo durante il viaggio di ritorno

perchè Eracle affronta le 12 fatiche?
perchè Eracle affronta le 12 fatiche?

figlio di Zeus e di una della sue tante amanti, Alcmena regina di Tebe, Eracle subisce le ire di Era moglie del re degli dei

perdere il filo del discorso, origine dell’espressione
perdere il filo del discorso, origine dell’espressione

questo modo di dire viene dal mondo greco

Era, moglie di Zeus, a caccia di Dioniso
Era, moglie di Zeus, a caccia di Dioniso

Dioniso è il padrone della follia, il Dio dei fiori, della vegetazione spontanea e del teatro. Offre all'umanità il dono del vino per aiutarla a dimenticare l'infelicità. Figlio di Zeus re degli de...

la nascita del termine quarantena
la nascita del termine quarantena

fa riferimento alla peste nera, l'epidemia che nel XIV secolo uccise un terzo della popolazione europea

Tags
Cerbero, nella mitologia greca
Cerbero, nella mitologia greca
Eteocle vs Polinice per governare Tebe
Eteocle vs Polinice per governare Tebe
Teseo e Piritoo rapiscono Elena di Sparta
Teseo e Piritoo rapiscono Elena di Sparta
la leggenda di Teti, ninfea del mare e madre di Achille
la leggenda di Teti, ninfea del mare e madre di Achille
Ira di Achille, parafrasi
Ira di Achille, parafrasi
Eos e Titone: la disillusione di un amore
Eos e Titone: la disillusione di un amore