Purgatorio, canto 16: analisi

Purgatorio, canto 16: analisi

Dante e Virgilio sono nella terza cornice, immersa nel fumo e Dante sente delle voci che invocano Misericordia

#divineComedy

Un'anima parla con Dante, Marco Lombardo, un cortigiano del 200 che si distinse per nobiltà d'animo. Dante allora gli chiede se nel mondo la cortesia sia morta e se regni la corruzione, egli risponde che è colpa degli uomini e non p legato alla volontà divina, poiché alla nascita hanno libero arbitrio. Fa il nome di pochi che si salvano dall'immoralità: Corrado da Palazzo, Gherardo da Camino e Guido da Castello. La colpa viene soprattutto inflitta alla chiesa che ha usurpato l'autorità politica dell'imperatore e vuole esercitarla senza averne diritto né capacità.

1, 15: La terza cornice è quella degli iracondi. L'ira è un peccato che rende incalzanti tutte le azioni, vengono compiute una dopo l'altra senza attenzione a ciò che si fa. Dante parla del fumo e del buio presenti nella cornice. Il fumo genera una fatica agli occhi e assomiglia ai peli ruvidi e dure di una pelliccia grossolana.

Quando chiude gli occhi le tenebre sono totali poiché l'ira fa perdere il senno della ragione. Il buio è percepito con tutti i sensi, è buio totale della mente, non solamente della vista. Perciò Dante ha la sensazione di essere precipitato di nuovo nell'Inferno, sensazione aumentata dal fatto che il paesaggio è cupo. Torna la metafora dei ciechi.

Maybe you might be interested

Purgatorio, canto 5: analisi
Purgatorio, canto 5: analisi

Il canto quinto è incentrato su tre figure: Jacopo del Cassero, Bonconte di Montefeltro e Pia dei Tolomei

Purgatorio, canto 1: parafrasi
Purgatorio, canto 1: parafrasi

La navicella del mio ingegno

Purgatorio, canto 1: parafrasi e commento
Purgatorio, canto 1: parafrasi e commento

Piche riferimento al mito di Ovidio delle figlie di Pierio, re di Tessaglia, che ardirono sfidare nel canto le Muse

Il purgatorio, canto XI.
Il purgatorio, canto XI.

Omberto Aldobrandeschi appartenente alla nobile famiglia degli Aldobrandeschi che era feudataria di un vasto territorio Toscano

Purgatorio canto 4: analisi
Purgatorio canto 4: analisi

Salita al primo balzo: seconda schiera di anime. La salita si presenta ripidissima e stretta, richiede quasi una scalata

Purgatorio - Canto XXVII - Dante Alighieri
Purgatorio - Canto XXVII - Dante Alighieri

Sì come quando i primi raggi vibra là dove il suo fattor lo sangue sparse, cadendo Ibero sotto l'alta Libra,

Canto 21 del Purgatorio: traduzione e testo
Canto 21 del Purgatorio: traduzione e testo

La sete naturale che mai non si sazia

Riassunto dei canti 2, 6 e 7 del Purgatorio
Riassunto dei canti 2, 6 e 7 del Purgatorio

Canto 2. Dante e Virgilio assistono all’alba sulla spiaggia del Purgatorio

Tags
Canto 3 Purgatorio: analisi
Canto 3 Purgatorio: analisi
Riassunto e analisi Canto 13 Inferno
Riassunto e analisi Canto 13 Inferno
Canto 7 Paradiso: analisi
Canto 7 Paradiso: analisi
Riassunto del canto 5 del Paradiso
Riassunto del canto 5 del Paradiso
Purgatorio - Canto VI
Purgatorio - Canto VI
Canto 11 Paradiso: analisi
Canto 11 Paradiso: analisi