La genesi che ispira l’opera "L’Urlo" di Munch

La genesi che ispira l’opera "L’Urlo" di Munch

Il personaggio ritratto non è lo stesso autore ma rappresenta l'incarnazione dell'uomo, della solitudine e dell'angoscia

opera del celebre autore Edward Munch pittore norvegese. Munch dipinse quattro versioni:

  1. nel 1893 pastelli su cartone
  2. nel 1893 misto di colori ad olio, a tempera e pastelli
  3. nel 1895 a pastello
  4. nel 1910 colori a tempera

La rappresentazione è autobiografica, lo racconta lo stesso pittore nel suo diario. Mentre passeggiava con degli amici vicino a un fiordo norvegese durante un tramonto, fu colpito dai colori dello stesso tramonto. Scossò provo quasi un attacco di panico mentre i due amici continuarono a passeggiare.

le quattro versioni del dipinto "L'urlo" di Edvard Munch le quattro versioni del dipinto "L’urlo" di Edvard Munch
Maybe you might be interested:
Riassunto sull'Espressionismo nell'arte
analisi dell’opera La morte di Marat di David
La pubertà dipinto di Edvard Munch
La danza della vita di Edvard Munch
Sera sul viale karl johan di Edvard Munch