Il branco di leoni delle Hollywood, degli MK e i nomadi nella valle del Luangwa

il branco di leoni delle Hollywood, degli MK e i nomadi nella valle del Luangwa

il fiume Luangwa nello Zambia è forse l'ultimo avamposto del regno dei leoni. Diviso in vari territori dei maschi dominanti che si accaparrano le zone di fiume più ricche di animali

Nella sponda sinistra del Luangwa, nella parte nord c'e' un territorio comandato da sei leonesse. Vengono chiamate il gruppo Hollywood, una volta era molto più grande e folto e soprattutto c'era anche la presenza di maschi adulti, ma circa un anno fa sono andati via lasciando le femmine del branco da sole. Sono cinque sorelle capitanate dalla matriarca Ava e poi sua figlia Nova.

Se la cavano molto bene ma senza la protezione dei maschi saranno sempre minacciate da nuovi invasori maschi vogliosi di creare un gruppo loro e infatti la storia comincia proprio con una invasione di un gruppo di quattro giovani leoni di quattro anni circa. Vengono chiamati i Nomadi e sono entrati nel territorio delle Hollywood. Non si sa quale sono le loro intenzioni dato che da più di un anno vagabondano per la valle. Il loro leader si chiama Thor. Thor non è il più grande ma è il maschio alfa.

Maybe you might be interested

l'incontro potrebbe essere una importante possibilità per le Hollywood. I maschi potrebbero proteggere loro e il territorio generando nuova prole. Il primo incontro purtroppo non è dei migliori.

I nomadi marcano il territorio ma non sembrano interessati alle donne Hollywood a parte una, la più giovane Nova. Le altre cercano di difenderla ma i maschi vorrebbero accoppiarsi con lei che scappa cercando di sfuggire. Nella confusione il gruppo delle donne si separa e Nova rimane sola perdendo il contatto con le altre. Passerà la notte da sola ma qualche giorno dopo quando le acque si sono calmate un pò, riesce a trovare il resto del branco e a ricongiungersi con la madre e le zie.I leoni lanciano forte i loro ruggiti in tutta la valle. Sembrano intenzioni a stabilirsi in questo nuovo territorio. 

A Nord, in giallo, il territorio delle Hollywood. A sud, in verde, quello degli MK A Nord, in giallo, il territorio delle Hollywood. A sud, in verde, quello degli MK
Maybe you might be interested

Intanto nella parte Sud della stessa sponda del fiume vengono percepiti questi ruggiti da un altro branco di leoni. Sono il gruppo degli MK, una famiglia molto numerosa, formata dai due maschi dominanti Axel e Mook di circa nova anni, nove femmine e sei cuccioli adolescenti. I due maschi, chiamati punk, per impedire che il loro territorio venga invaso dai nuovi maschi, cominciano a marcare i confini per intimare agli avversari di non andare oltre perchè in quella parte di terra loro due sono i capi.

L'urina usata per marcare il territorio lascia molte informazioni che i leoni riescono a captare, come per esempio il sesso e l'età di un esemplare. Difficilmente quattro giovani leoni si faranno intimorire da due rivali anziani. Sono superiori per numeri e forza e sono molto spavaldi.

Maybe you might be interested

a Nord si consuma il secondo appuntamento tra i Nomadi e le Hollywood. Nathan Pilcher documenta l'incredibile scena. I primi sono riusciti a cacciare un bufalo e lasciano avvicinare le femmine nel consumare il pasto insieme a loro. Le leonesse sono affamate, non mangiano da giorni e provano un approccio che sembra andare bene. Le cose purtroppo precipitano.

Nel conteggio dei leoni si scopre che ci sono 2 femmine in più, sono delle intruse che hanno varcato il territorio delle Hollywood insieme ai Nomadi. L'atmosfera di scalda e tra tentativi di Ava di marcare il territorio, e Thor che insegue Nova e le nuove arrivate che non vengono accettate dalle rivali Hollywood ne nasce un inevitabile scontro. Purtroppo Thor, il maschio dominante decide si schierarsi contro le Hollywood a difese delle due intruse. Lotta contro Ava e la ferisce seriamente alla zampa anteriore destra. Lei fugge, ora tocca alle altre femmine essere aggredite. Fuggono anche loro malconce.

Maybe you might be interested

le cose sembrano andare in maniera totalmente diversa nei due territori. Mentre a Nord le Hollywood sono ormai scacciate da casa loro, a Sud Gli MK sono sempre più compatti e i maschi tornano dalla ronda dopo aver marcato i confini del loro territorio. Una delle leonesse manca all'appello però, si tratta di Rosa. La femmina distante un chilometro circa dal branco, ha partorito 3 splendidi cuccioli, due femmine e un maschio (Spotty). Sembrano in ottima salute e anche se al momento la situazione sembra tranquilla, il branco potrebbe vivere un momento forse drammatico. Se i Nomadi decideranno di invadere il territorio degli MK e riuscissero a conquistarlo, per prima cosa ucciderebbero i cuccioli per costringere le leonesse ad andare in calore e accoppiarsi per generare la loro prole.

Rosa non è l'unica ad aver partorito da poco. A lei si unisce la sorella Zuri che mette al mondo due cuccioli, un maschio e una femmina. Per lei è la prima cucciolata.

Maybe you might be interested

le sei leonesse Hollywood si sono ritrovate e al momento sono confinate nella parte nord del loro territorio. Ava ha una vistosa ferita che la costringe a zoppicare. E' l'ultima a riunirsi al gruppo ogni volta che si spostano per cercare cibo. Non riesce a tenere il passo del branco e le altre non possono rallentare per non rischiare di morire di fame. Non si trovano nel territorio più ricco di fauna quindi devono arrangiarsi con quello che hanno. Muoiono di fame e la sera sono indecise sul da farsi a caccia. Di solito è la matriarca Ava a dettare tempi e fare la prima mossa, ma ora lei è ferita e non è nella condizioni di cacciare, quindi se vogliono sopravvivere devono pensarci le altre.

Sono titubanti ma alla fine Nova, la più giovane, decise di farsi avanti e capeggiare le altre leonesse. Riesce alla fine a cacciare, insieme alle altre che l'assassistono, un bufalo e per qualche giorno potranno cibarsi regolarmente. Mentre mangiano si avvicina a loro Ava, il momento è delicato, lei non ha partecipato alla caccia e non sa se le altre compagne l'accetteranno nella condivisione del pasto.

Se non sarà cosi la sua sorte è segnata. Per fortuna sorelle e figlia le lasciano spazio e anche lei potrà cibarsi della carne del bufalo. Ora Ava ha più tempo e tranquillità per recuperare dalla ferita che ancora le duole e Nova, che la sostituisce nella caccia, acquista sempre più sicurezza nei suoi mezzi.

Maybe you might be interested

I nomadi hanno deciso di invadere il territorio degli MK. Da qualche giorno il branco è nervoso perchè capisce che dei leoni da nord si stanno avvicinando, i loro ruggiti sono sempre più forti. Gli MK non sono all'appello completo, un chilometro più a sud ci sono due leonesse con i loro 5 figli che non hanno ancora presentato ai leoni dominanti, sono ancora troppo piccoli e devono stare ancora nascosti, a maggior ragione ora che i potenziali invasori potrebbero ucciderli.

Thor guida la banda degli intrusi. In questo momento gli MK sono divisi in tre gruppi. I primi, quelli più a nord, sono alcune leonesse che sono le prime ad incontrare i nomadi, più a sud ci sono insieme ai Punk altre femmine con i figli adolescenti ed infine all'estremità del confine c'è Rosa con sua sorella che allattano i loro cinque figli.

Le prime leonesse che incontrano i Nomadi giocano di astuzia, usano il sesso per attenuare l'aggressività dei nuovi arrivati, stavolta leoni e leonesse si accoppiano senza che le cose finiscano male come con le Hollywood. Ma le leonesse non sono in calore quindi è poco probabile che rimarranno incinte. Mentre i fratelli Nomadi dopo qualche giorno sembrano averne abbastanza, Thor non smette di volersi accoppiare ma alla fine si arrende anche lui alle resistenze delle femmine ormai sfinite.

il documentarista Nathan Pilcher alla ricerca del branco dei leoni il documentarista Nathan Pilcher alla ricerca del branco dei leoni
Maybe you might be interested

I Nomadi riprendono la marcia, vogliono lo scontro con i Punk, arrivano fino alla parte più meridionale del territorio e non intendono andarsene per il momento. Sono separati dal branco avversario dall'ansa del fiume Luangwa che però è praticamente in secca, non piove infatti da mesi. Dall'alto di un promontorio le donne MK osservano gli intrusi avvicinarsi.  Anzichè affrontarli, I punk, Axel e Mock decidono di battere in ritirata andando ancora più a sud sanno che non avrebbero alcuna possibilità di vincere sia per numero sia per le forze messe in campo. Le donne seguono i loro uomini, non possono fare altrimenti, cercano di stare uniti e i giovani anche devono seguirli. Anche se notoriamente spavaldi, gli adolescenti sono quelli che hanno più da temere da questa situazione, hanno ancora bisogno della protezione del branco e se i Punk verranno sconfitti dai Nomadi, anche loro dovranno lasciare il branco da cui ancora dipendono. Fra loro Kimba di due anni e mezzo è quello che più di tutti teme la situazione.

Thor si mette in testa dei suoi ma si dividono presto per cercare nell'alta boscaia i fuggitivi. Siamo al tramonto e gli sviluppi si conosceranno solo all'alba. I Punk scappano in direzione dei cuccioli e questo è un grosso errore, perche se Thor e gli altri nel tentativo di trovare loro, si imbattessero nei cinque cuccioli, questi non avrebbero scampo.

La mattina tutti i componenti del gruppo MK eccetto i Punk si ritrovano ai bordi del fiume ma sono ancora molto nervose, sono senza la protezione dei loro uomini e non sanno cosa riserva per loro il futuro.