Riassunto del pensiero di Hegel

Riassunto del pensiero di Hegel

L’idealismo tedesco post-kantiano ha come maggiori rappresentanti Fichte, Schelling e Hegel

L’opera più importante del primo filosofo è la “Dottrina della Scienza”, riscritta più volte. Pur continuando a scrivere, all’inizio dell’800 comincia a perdere pubblico per l’arrivo di Schelling, del quale non abbiamo alcuna opera importante ed emblematica (come potevano essere le Critiche per Kant, le Meditazioni per Cartesio): a livello manualistico si indica “il Sistema dell’Idealismo”. Schelling aveva condiviso la stanza universitaria con Hölderlin e Hegel, ma dopo che quest’ultimo pubblicò la Fenomenologia dello Spirito (1807) nella quale distruggeva il pensiero schellinghiano, la loro amicizia si ruppe.
Hegel diventò il filosofo di moda, mentre Schelling continuò a scrivere e a tenere lezioni universitarie, ma non pubbliche. In alcune sue opere (“Filosofia della rivelazione”, “Ricerche sull’essenza della Libertà umana e divina ”) cerca di creare un’alternativa alla nuova filosofia hegeliana, senza alcun considerevole risultato. Tuttavia chi cerca di criticare Hegel prende in considerazione queste opere.

Maybe you might be interested

Georg Wilhelm Friedrich Hegel nacque il 27 agosto 1770 a Stoccarda. Frequentò
l’università di Tubinga (1788-1793) dove conobbe Schelling e Hölderlin. Con i suoi amici universitari condivideva l’entusiasmo generato dalla rivoluzione Francese e dall’impero napoleonico. La produzione letteraria del periodo successivo alla conclusione degli studi rimase quasi del tutto inedita. Dopo la morte del padre si recò a Jena dove nel 1801 pubblicò il suo primo scritto di argomento filosofico, intitolato Differenza fra il sistema filosofico di Fichte e quello di Schelling , nel quale si pronunciò in favore dell’idealismo di Schelling, che in quanto soggettivo e oggettivo allo stesso tempo, gli appariva come il vero e assoluto idealismo. Dopo diversi incarichi in varie università in Germania, nel 1818 fu chiamato all’Università di Berlino. Morì nel 1831, forse di colera.

Maybe you might be interested

L’interesse religioso-politico delle prime opere si trasforma in un interesse storicopolitico nelle grandi opere della maturità. La prima grande opera di Hegel è la Fenomenologia dello Spirito (1807). A Norimberga pubblicò la Scienza della logica. Nel 1817, l’Enciclopedia delle scienze filosofiche in compendio, che è la più compiuta formulazione del suo sistema. L’ultima edizione fu realizzata dagli allievi dopo la sua morte con l’aggiunta di lunghe annotazioni ricavate dai suoi appunti o dalle sue lezioni. Nel 1821 pubblicò i Lineamenti di filosofia del diritto. I suoi studenti mettendo insieme gli appunti di Hegel pubblicarono postumi molti dei suoi corsi di Berlino.

Maybe you might be interested
Maybe you might be interested
Maybe you might be interested
Maybe you might be interested
Maybe you might be interested
Following pages
I paesi del terzo mondo negli anni 60
I paesi del terzo mondo negli anni 60
Immanuel Kant: riassunto completo
Immanuel Kant: riassunto completo
Illuminismo storia: riassunto breve
Illuminismo storia: riassunto breve
Impero di Filippo II di Spagna
Impero di Filippo II di Spagna
Tema svolto: i tratti distintivi della poesia di Giacomo Leopardi
Tema svolto: i tratti distintivi della poesia di Giacomo Leopardi
Purgatorio, canto 6: parafrasi e analisi
Purgatorio, canto 6: parafrasi e analisi
Riassunto sul simposio greco
Riassunto sul simposio greco
Riassunto sull’attenzione spaziale e limite attentivo del sistema cognitivo
Riassunto sull’attenzione spaziale e limite attentivo del sistema cognitivo
Rapporto Stato-Chiesa: riassunto
Rapporto Stato-Chiesa: riassunto