We use cookies to track usage and preferences

La circonferenza goniometrica

La circonferenza goniometrica

La circonferenza goniometrica è una circonferenza che ha come centro l'origine degli assi eraggio unitario: r=1.

Oltre che in gradi, possiamo misurare gli angoli in radianti. Possiamo convertire  gli angoli dai gradi ai radianti usando la seguente proporzione:
alfa gradi sta ad alfa radianti come 360 gradi sta a 2 p greco
Se vogliamo conoscere la misura in gradi facciamo il prodotto dei medi diviso quello degli estremi:
alfa gradi per 360 fratto 2 p greco
Alfa in gradi=alfa in radianti per 180 fratto p greco
Se vogliamo la misura in radianti facciamo il prodotto degli estremi fratto il medio
Alfa gradi per 2 p greco fratto 360
Angolo in radianti=angolo in gradi per p greco fratto 180°
Quando parliamo di circonferenza goniometrica, sappiamo che un angolo, dopo aver raggiunto i 360°, quindi un angolo giro, può continuare ad effettuare il suo giro. Diremo quindi k volte p greco, o k volte 2 p greco.
Un angolo si dice orientato quando si sceglie uno dei duelati come lato origine e senso di rotazione. Nella circonferenza, un angolo orientato si dice positivo quando è descritto tramite una rotazione in senso antiorario; si dice negativo quando la rotazione è in senso orario.C
Consideriamo origine degli angoli il semiasse positivo delle x.
Se noi abbiamo una circonferenza goniometrica e consideriamo un angolo alfa, positivo, l’origine sarà con il semiasse delle x e il lato libero si muove in senso antiorario. Il lato libero incontra la circonferenza nel punto B.
Si definiscono coseno e seno dell’angolo alfa le funzioni che ad alfa associano rispettivamente il valore dell’ascissa e quello dell’ordinata del punto B. XB è il coseno di alfa, YB è il seno di alfa.
Se ci troviamo nel primo quadrante, il seno e il coseno sono positivi. Se ci troviamo nel secondo quadrante, il coseno (l'ascissa) è negativo, mentre il seno (l'ordinata) è positivo. Se ci troviamo nel terzo quadrante, seno e coseno sono negativi. Se ci troviamo nel quarto quadrante, il coseno (l'ascissa) è positivo e il seno (l'ordinata) è negativo.
Se la circonferenza ha raggio unitario, il punto di intersezione dell’asse x con la circonferenza avrà coordinate:
-    Nel primo quadrante (0; 1);
-    Nel secondo quadrante (1; 0);
-    Nel terzo quadrante (0; -1);
-    Nel quarto quadrante (-1; 0)
Following pages
Romanico toscano: caratteristiche
Romanico toscano: caratteristiche
Esistenzialismo in filosofia, riassunto
Esistenzialismo in filosofia, riassunto
Introduzione alla chimica del Carbonio
Introduzione alla chimica del Carbonio
Descrizione del meccanismo di endocitosi
Descrizione del meccanismo di endocitosi
Basilica paleocristiana: riassunto
Basilica paleocristiana: riassunto
L’accettazione dell’eredità nel diritto romano
L’accettazione dell’eredità nel diritto romano
La pedagogia tra scienza e utopia
La pedagogia tra scienza e utopia
Canto 11 Paradiso: analisi
Canto 11 Paradiso: analisi
Introduzione al Campo Magnetico
Introduzione al Campo Magnetico