Vomiting: disturbi alimentari

Vomiting: disturbi alimentari

Sindrome da Vomiting: Non è un DCA, è un DOC

E’ molto simile alla bulimia e alla anoressia purgativa, ma secondo le linee guida può essere curata solo con la Terapia Strategica Breve. E’ stata descritta molto recentemente dalla scuola di Nardone, nasce come anoressia o bulimia ma poi si trasforma, è una perversione basata sul cibo. Consiste nel mangiare per vomitare, non si da importanza al cibo, a ciò che si mangia, ma soltanto al vomito, che viene ricercato perché provoca piacere. Il cibo è solo uno strumento. Il vomito viene ripetuto diverse volte e diventa ego sintonico, piacevole, per la fortissima produzione di endorfine. Vomitando in continuazione le pazienti non percepiscono più il dolore provocato dall’apertura del piloro e sentono molto di più le endorfine. Il vomito, quindi, viene ricercato continuamente, come una droga. Le pazienti possono produrre endorfine anche con le droghe o con l’attività fisica ma risulta molto complesso arrivare alla stessa quantità di quelle che possono essere prodotte col vomito.

Il vomito, quindi, al contrario dei DCA, diventa il controllo del piacere, non del peso. Viene ricercato, mentre nel DCA è visto come un fallimento, una perdita di controllo.  E’ tipica dei pazienti che ricercano sempre enormi scariche di adrenalina, emozioni forti. Il vomito sostituisce qualsiasi altro, piacere, compreso quello sessuale. Abbuffata e vomito possiedono, infatti, la stessa sequenza dell’atto sessuale, con:
-    fantasia appetitiva, di programmazione
-    fase consumatoria, dell’abbuffata
-    fase di scarico, col vomito, che corrisponde all’orgasmo.
Esistono 3 tipi di pazienti con sindrome da vomiting:
-    trasgressive inconsapevoli, che non hanno capito il motivo per cui vomitano, sono le più facili da curare
-    trasgressive consapevoli e pentite, che hanno capito ma vogliono cambiare
-    trasgressive consapevoli e compiaciute, quasi impossibili da curare.

Terapia strategica breve (TBS): E’ l’unico modo con cui un dietista può trattare la sindrome da vomiting. E’ stata creata da Nardone. Per la TBS il disturbo alimentare è visto come un adattamento funzionale ad una realtà impossibile da gestire, è il metodo che il soggetto utilizza per sopravvivere. E’ auto perpetrante. La TBS utilizza due tipi di logica matematica ( paraconsistente e non aletica ) con lo scopo di portare il paziente al paradosso, alla contraddizione, all’autoinganno.  Banalizza e ridicolizza tutti i sintomi del paziente che per questo vengono abbandonati. Usa lo stesso linguaggio del paziente ( effetto specchio ) per far sembrare che sia lui ad aver detto le cose.

Following pages
Distillazione in corrente di vapore: relazione
Distillazione in corrente di vapore: relazione
Al di là del fiume e tra gli alberi: trama
Al di là del fiume e tra gli alberi: trama
Stili di pensiero, psicologia
Stili di pensiero, psicologia
Il pensiero di Nietzsche: riassunto
Il pensiero di Nietzsche: riassunto
Il Settecento: riassunto
Il Settecento: riassunto
Soldati di Ungaretti: analisi
Soldati di Ungaretti: analisi
Rivoluzioni inglesi del 600: riassunto
Rivoluzioni inglesi del 600: riassunto
Riassunto su Quintiliano e il sistema scolastico romano
Riassunto su Quintiliano e il sistema scolastico romano
Architettura degli anni 60 e 70
Architettura degli anni 60 e 70