Virgilio, Eneide: Libro 11 - IL VALORE DI TARCONTE

Virgilio, Eneide: Libro 11 - IL VALORE DI TARCONTE

Latino: dall'autore Virgilio, opera Eneide parte Libro 11 - IL VALORE DI TARCONTE

At non haec nullis hominum sator atque deorum observans oculis summo sedet altus Olympo Ma il padre degli uomini e degli dei osservando queste cose non con occhi disattenti siede alto sulla sommità dell'Olimpo
Tyrrhenum genitor Tarchonem in proelia saeva suscitat et stimulis haud mollibus inicit iras Il padre suscita il tirreno Tarconte agli scontri crudeli e con stimoli non teneri inietta le ire
ergo inter caedes cedentiaque agmina Tarchon fertur equo variisque instigat vocibus alas nomine quemque vocans, reficitque in proelia pulsos Perciò tra le stragi e le schiere che cedono Tarconte si reca a cavallo e con varie frasi incita le ali chiamando ciascuno per nome, rianima per gli scontri i vinti
Maybe you might be interested
'quis metus, o numquam dolituri, o semper inertes Tyrrheni, quae tanta animis ignavia venit Quale paura, o mai capaci di far soffrire, o sempre inerti Tirreni, quale così grave ignavia è giunta nei cuori
femina palantis agit atque haec agmina vertit Una femmina spinge allo sbaraglio e sconvolge queste schiere
quo ferrum quidve haec gerimus tela inrita dextris Dove portiamo il ferro o perché queste inutili armi nelle destre
at non in Venerem segnes nocturnaque bella, aut ubi curva choros indixit tibia Bacchi Ma non pigri verso Venere e le guerre notturne, o quando il curvo flauto ha indetto le danze di Bacco
exspectate dapes et plenae pocula mensae (hic amor, hoc studium) dum sacra secundus haruspex nuntiet ac lucos vocet hostia pinguis in altos Aspettate le vivande e le coppe d'una mensa piena (questo l'amore, questo il dovere)fin che l'aruspice propizio annunzi i riti e una grassa vittima vi chiami negli alti boschi
' haec effatus equum in medios moriturus et ipse concitat, et Venulo adversum se turbidus infert dereptumque ab equo dextra complectitur hostem et gremium ante suum multa vi concitus aufert Detto questo sprona il cavallo in mezzo, lui stesso a morire, e rabbioso si butta addosso a Venulo e starppato dal cavallo conla destra avvinghia il nemico e davanti al suo petto eccitato con molta forza lo strappa
Maybe you might be interested
tollitur in caelum clamor cunctique Latini convertere oculos S'alza al cielo il clamore e tutti i Latini volsero gli occhi
Maybe you might be interested:
Virgilio, Eneide: Libro 06 - L’OMBRA DELLA REGINA DIDONE
Virgilio, Eneide: Libro 12 - LA NOTIZIA DI SACE
Virgilio, Eneide: Libro 06 - RASSEGNA DEGLI EROI ROMANI
Virgilio, Eneide: Libro 10 - L’IRA DI ENEA CONTRO TURNO
Virgilio, Eneide: Libro 10 - EROISMO DI PALLANTE