We use cookies to track usage and preferences

Valentin Rasputin - L’ultimo termine

Valentin Rasputin - L’ultimo termine

Valentin Grigoriyevich Rasputin, scrittore russo nato nel 1937, a Ust-Uda, villaggio nella regione di Irkutsz, in Siberia

Il suo lavoro si inserisce nella corrente della prosa di villaggio; si focalizza nel rappresentare la battaglia per la sopravvivenza dello stile di vita rurale e tradizionali contro personaggi urbani senza radici, occupandosi di questioni etiche e spirituali. Osserva gli effetti (materiali, culturali e psicologici) dell'urbanizzazione nella sua terra nativa e il costo molto alto (sempre in termini sia materiali che psicologici) che questo processo di modernizzazione comporta. Nel 1977 ha vinto un premio dello stato sovietico per il romanzo To live and remember (zhivi u pomni) in cui il protagonista era un disertore durante la guerra.
Negli anni 70-80 ha avuto un ruolo attivo nella campagna di protezione del lago Baikal dal processo di industrializzazione invasiva. La sua letteratura è fermamente radicata nella taiga e nella terra Siberiana e le acque del fiume Angara sono il sangue della sua vita.
Following pages
Analisi del testo Alla sera di Ugo Foscolo
Analisi del testo Alla sera di Ugo Foscolo
Quinto Fabio Massimo - Cesare conquista il territorio dei germani - Un buon maestro
Quinto Fabio Massimo - Cesare conquista il territorio dei germani - Un buon maestro
Amedeo Modigliani: tesina maturità
Amedeo Modigliani: tesina maturità
La Rivoluzione Americana e il Dispotismo illuminato
La Rivoluzione Americana e il Dispotismo illuminato
Risposta del circuito RLC al gradino di tensione
Risposta del circuito RLC al gradino di tensione
Dopo la resa dei Morini
Dopo la resa dei Morini
Mario ottiene il comando della guerra giugurtina
Mario ottiene il comando della guerra giugurtina
Letteratura inglese del primo Novecento: riassunto
Letteratura inglese del primo Novecento: riassunto
"La Questione della Brocca"
"La Questione della Brocca"