We use cookies to track usage and preferences

Uroflussimetria e urodinamica

Uroflussimetria e urodinamica

Per misurare un'ostruzione uretrale si utilizza la "uroflussometria": Il paziente urina in uno strumento "uroflussimetro" che trasforma impulsi pressori ed elettrici in un grafico

Abbiamo due tipi più utilizzati di uroflussimetro: uno è composto da un disco rotante che rallenta per l'attrito creato dal flusso di urina che lo colpisce e questo rallentamento viene elaborato da un sistema computerizzato e trasformato in un grafico.


Il secondo è come una bilancia elettronica in cui l'incidere del flusso e il peso del flusso viene spalmato lungo l'asse del tempo e quindi i dati vengono trasformati in un grafico.
In un'uroflussometria abbiamo una formazione di tipo Gaussiano in cui i parametri normali sono di 14 ml/s al punto di flusso massimo che è il QMED che si calcola con la formula Volume finale / Tempo.
Questi valori vengono calcolati automaticamente dallo strumento. (frase molto confusionaria, vedi libro)
L'uroflussometria è a basso costo e a bassissima invasività in quanto il paziente deve semplicemente urinare.
Following pages
Riassunto su Plinio il giovane
Riassunto su Plinio il giovane
Analisi Passaggio in India
Analisi Passaggio in India
Il Romanticismo in pedagogia: riassunto
Il Romanticismo in pedagogia: riassunto
Otello: analisi del testo
Otello: analisi del testo
Eschilo: vita e opere riassunto
Eschilo: vita e opere riassunto
La tuba di Eustachio in sintesi
La tuba di Eustachio in sintesi
Andrea Mantegna: riassunto
Andrea Mantegna: riassunto
Fasce e logge del corpo
Fasce e logge del corpo
Grandi Idilli: riassunto
Grandi Idilli: riassunto