We use cookies to track usage and preferences

Scultura gotica: caratteristiche

Scultura gotica: caratteristiche

A partire dal XII secolo la scultura gotica assume importanza

A Nord e a Sud si sviluppano due diverse tendenze artistiche diverse A Nord operano Wiligelmo, Niccolò e Antelami. Si sviluppa il naturalismo collegato ai valori del reale. In Italia meridionale, grazie al clima culturale promosso da Federico II, la scultura prende il ruolo di decorazione di opere architettoniche, e si notano tracce del classicismo.



SCULTURA GOTICA CARATTERISTICHE PRINCIPALI - In Toscana si ha la maggior rivoluzione scultorea, anche grazie alle opere del pugliese Nicola Pisano, un artista orientato al nuovo classicismo, maturato nella scultura meridionale. E a Pisa vengono rivalutate le opere dell'antichità, come testimoniano i sarcofagi di celebri personaggi, che offrono una visione completa degli schemi e dei gesti antichi. Nicola Pisano fonde il classicismo delle forme con il naturalismo e la vibrante dinamicità del gotico. Arnolfo di Cambio e Giovanni Pisano sviluppano e interpretano la lezione di Nicola. Arnolfo di Cambio lavora tra Roma e Firenze Giovanni Pisano lavora in Toscana, Veneto e Liguria.  

Following pages
I mostri della letteratura
I mostri della letteratura
Pronomi e aggettivi indefiniti
Pronomi e aggettivi indefiniti
Breve storia dell’Irlanda del Nord: riassunto
Breve storia dell’Irlanda del Nord: riassunto
La Rivoluzione francese: le date
La Rivoluzione francese: le date
I sommersi e i salvati: analisi e riassunto
I sommersi e i salvati: analisi e riassunto
Tesina di filosofia su Platone
Tesina di filosofia su Platone
Giovan Battista Marino: riassunto
Giovan Battista Marino: riassunto
Le strategie aziendali
Le strategie aziendali
Vita e opere di Giovanni Verga: riassunto
Vita e opere di Giovanni Verga: riassunto