Riassunto sul Naturalismo e Verga

Riassunto sul Naturalismo e Verga

Inizia in Europa nel 1849 e termina nel primo decennio del 900. In Italia invece inizia nel 1861, con l’unità d’Italia, e termina nel 1903 con il governo Giolitti

Sul piano letterario in Francia Flaubert e Baudelaire anticipano il Naturalismo e il Simbolismo e in Italia le loro posizioni vengono accolte dal movimento della Scapigliatura a Milano. Dopo il 1903 nascerà l'Espressionismo.

In questo periodo si assiste al passaggio da una borghesia liberista ad una imperialista (che porterà alla guerra). 

Si distinguono 3 fasi. Dal 49 al 73 si verifica un forte sviluppo economico promosso da una borghesia sostenitrice del libero scambio e libera concorrenza (liberismo). Dal 73 al 95 si assiste a una profonda crisi economica e una grande depressione dalla quale l'Europa tenta di uscire con una politica antiliberistica e imperialistica. Dal 96 con l'affermazione dell'imperialismo economico riprende lo sviluppo e si avvia la seconda rivoluzione industriale.

La parola imperialismo indica la politica aggressiva degli stati europei per la conquista di nuove colonie; tuttavia, sviluppando le concorrenze fra gli stati, acuisce le contraddizioni fra le grandi potenze, portando poi alla 1^ Guerra mondiale.

In campo letterario le due tendenze sono il Naturalismo e il Simbolismo, con le quali finisce la letteratura romantica. Infatti, anche se esse riprendono dal romanticismo il filone realistico e simbolico,  presentano caratteri specifici che le distinguono da esso. Infatti nel Naturalismo lo scrittore è uno specialista che osserva in modo distaccato i meccanismi sociali, limitandosi a descriverli. Nel Simbolismo questa estraneità porta ad una specializzazione linguistica che fa della poesia un linguaggio assoluto e separato.

Il termine Naturalismo è dovuto alla concezione secondo cui l'uomo è determinato dalla natura, dagli istinti e dall'ambiente in cui vive. Si ispira al positivismo filosofico e al darwinismo. 

Il termine Simbolismo rinvia ad una poetica in cui si procede per simboli: attraverso l'intuizione il poeta rivela nei particolari l'universale. Rifiuta le pretese scientifiche di spiegazione razionale dell'universo e quindi presuppone lo scacco del positivismo. Si oppone al naturalismo. Negli anni 90 il Simbolismo confluisce nel Decadentismo.

Maybe you might be interested
Vita e opere di Giovanni Verga: riassunto

Maybe you might be interested
Relazione su Verga

Maybe you might be interested
Verga: "i Malavoglia"

Maybe you might be interested
I Malavoglia di Verga: la trama