We use cookies to track usage and preferences

Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 26, Paragrafi 95-106

Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 26, Paragrafi 95-106

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 26, Paragrafi 95-106

[95] Sed inter pauca mirabilis est orchis herba sive serapias, foliis porri, caule palmeo, flore purpureo, gemina radice testiculis simili, ita ut maior sive, ut aliqui dicunt, tenuior ex aqua pota excitet libidinem, minor sive mollior e lacte caprino inhibeat [95] Ma eccezionale fra poche è l'erba orchis o terapia, con le foglie del porro, il gambo della palma, il fiore purpureo, la radice doppia simile ai testicoli, così che la maggiore, come dicono alcuni, più sottile bevuta con l'acqua suscita la passione, la minore o più tenera con latte caprino inibisce
quidam folio scillae esse dicunt leviore ac minore, caule spinoso Alcuni dicono essere con la foglia della scilla più leggera e più piccola, col gambo spinoso
Radices sanant oris ulcera, thoraci pituitas, alvum sistunt e vino potae Le radici curano le piaghe della bocca, i catarri del torace, fermano l'intestino bevute col vino
[96] Concitatricem vim habet et satyrion, duo eius genera: longioribus foliis quam oleae, caule IIII digitorum, flore purpureo, radice gemina ad formam hominis testium, alternis annis intumescente ac residente [96] Anche il satirio ha la capacità eccitante, due i suoi generi: con foglie più lunghe dell'ulivo, il gambo di 4 dita, il fiore purpureo, la radice doppia a forma di testicoli dell'uomo, che si gonfia e sgonfia ad anni alterni
altera satyrios orchis cognominatur et femina esse credita est L'altra è detta satyrios orchis ed è ritenuta essere femmina
distinguitur internodiis et ramosiore frutice, radice fascini Si distingue per gli internodi e il cespuglio più ramoso, con la radice del malocchio
nascitur fere iuxta mare Nasce quasi vicino al mare
haec tumores et vitia partium earum cum polenta inlita sedat vel per se trita Questa spalmata con la polenta o tritata di per sé calma i tumori e i mali di quelle parti
superioris radix in lacte ovis colonicae data nervos intendit, eadem ex aqua remittit La radice della precedente data nel latte di pecora di campagna rinforza i vigori, la stessa con l'acqua li indebolisce
[97] Graeci satyrion foliis lilii rubris, minoribus et III non amplius e terra exeuntibus tradunt, caule levi, cubitali, nudo, radice gemina, cuius inferior pars et maior mares gignat, superior ac minor feminas [97] I Greci tramandano il satirio con foglie rosse di giglio, più piccole e non più di tre che escono dal terreno, con lo stelo leggero, di un cubito, nudo, la radice doppia, la cui parte inferiore anche più grande produce maschi, la superiore e più piccola femmine
Following pages
Cicerone, In Verrem: 02; 04-81-85
Cicerone, In Verrem: 02; 04-81-85
Seneca, Lettere a Lucilio: Libri 05-06 Parte 02
Seneca, Lettere a Lucilio: Libri 05-06 Parte 02
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 17, Paragrafi 191-197
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 17, Paragrafi 191-197
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 06, Paragrafi 154 - 204
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 06, Paragrafi 154 - 204
Cicerone, De Oratore: Libro 02; 16-20
Cicerone, De Oratore: Libro 02; 16-20
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 36, Paragrafi 163-178
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 36, Paragrafi 163-178
Cicerone, Filippiche: 08; 18-33
Cicerone, Filippiche: 08; 18-33
Cicerone, De Oratore: Libro 02; 11-15
Cicerone, De Oratore: Libro 02; 11-15
Seneca, De Ira 01: 20; 01-09
Seneca, De Ira 01: 20; 01-09