Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 16, Paragrafi 223-229

Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 16, Paragrafi 223-229

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 16, Paragrafi 223-229

[223] et palmae arbor valida; in diversum enim curvatur, [et populus] cetera omnia in inferiora pandantur, palma ex contrario fornicatim [223] Forte anche l'albero della palma; infatti si curva al contrario, [anche il pioppo] tutti gli altri si piegano verso il basso, la palma al contrario a volta
pinus et cupressus adversus cariem tiniasque firmissimae Il pino e il cipresso molto resistenti contro la carie e le tinie
facile pandatur iuglans, fiunt enim et ex ea trabes Il noce si piega facilmente, infatti fanno da esso anche travi
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 19, Paragrafi 113-189

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 19, Paragrafi 113-189

frangi se praenuntiat crepitu, quod et in Antandro accidit, cum e balineis territi sono profugerunt Preannuncia col crepitio che si spacca, il che avvenne anche ad Antandro, quando atterriti dal rumore fuggirono dai bagni
[224] pinus, piceae, alni ad aquarum ductus in tubos cavantur; obrutae terra plurimis duraturae annis eaedem, si non integantur, cito senescunt, mirum in modum fortiores, si umor extra quoque supersit [224] Il pino, la picea, l'ontano sono scavati in tubi per le condotte delle acque; gli stessi ricoperti di terra durevoli per diversi anni, se non sono coperti, invecchiano subito, più forti in modo straordinario, se resta acqua anche fuori
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 17, Paragrafi 77-100

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 17, Paragrafi 77-100

[225] Firmissima in rectum abies, eadem valvarum paginis et ad quaecumque libeat intestina opera aptissima sive Graeco sive Campano sive Siculo fabricae artis genere, spectabilis ramentorum crinibus, pampinato semper orbe se volvens ad incitatos runcinae raptus, eadem e cunctis maxime sociabilis glutino in tantum, ut findatur ante, qua solida est [225] Solidissimo l'abete in posizione retta, lo stesso molto adatto per i pannelli delle porte e per qualsivoglia lavoro interno sia con una tecnica di lavorazione greca o campana o sicula, con notevoli ricci di trucioli, avvolgendosi sempre a forma di pampino ai veloci colpi della pialla, lo stesso (legno) fra tutti grandemente aderente alla colla tanto, che si spezza prima, dove è rigido
[226] Magna autem et glutinatio propter ea, quae sectilibus laminis aut alio genere operiuntur [226] Importante poi l'agglutinazione per quelle cose che sono ricoperte con lamine tagliate o con altro materiale
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 07, Paragrafi 34 - 50

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 07, Paragrafi 34 - 50

stamineam in hoc usu probant venam, et vocant ferulaceam argumento similitudinis, quoniam lacunosa et crispa in omni genere glutinum abdicant Per questo uso apprezzano la vena fibrosa, e la chiamano ferulacea a motivo della somiglianza, poiché in ogni materiale quelle incavate e increspate rifiutano la colla
quaedam et inter se et cum aliis insociabilia glutino, sicut robur, nec fere cohaerent nisi similia natura, ut si quis lapidem lignumque coniungat Alcune incompatibili anche fra loro e con altre per la colla, come il rovere, e non aderiscono per lo più se non simili per natura, come se qualcuno unisse la pietra e il legno
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 06, Paragrafi 01-14

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 06, Paragrafi 01-14

cornum maxime odit sorbus, carpinus, buxus, postea tilia Rifiuta soprattutto il corniolo, il sorbo, il carpino, il busso, infine il tiglio
Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 06, Paragrafi 46-74

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 06, Paragrafi 46-74

Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 16, Paragrafi 125-140

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 16, Paragrafi 125-140

Maybe you might be interested
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 25, Paragrafi 111-120

Latino: dall'autore Plinio il Vecchio, opera Naturalis Historia parte Libro 25, Paragrafi 111-120