Pirandello: "il fu Mattia Pascal"

Pirandello: "il fu Mattia Pascal"

la vicenda è ambientata in un piccolo paese di nome Miragno

e a Roma (p.za San Pietro, Monte Mario, via Borgo Nuovo, ponte Nomentano, p.za di Spagna), tuttavia l'autore nomina anche le terre che possedeva il padre di Mattia: il podere della Stia, San Rocchino, le due Riviere, la poggiata dello Sperone. Altre cittadine nominate sono: Oneglia, Montecarlo, Milano, Padova, Torino, Ravenna, Firenze, Venezia, Pisa, Perugia. Tempo: i fatti si svolgono nel `900, anche se l'autore non ci dà riferimenti precisi. Il racconto dura circa 2 anni. PERSONAGGI Personaggi principali: Mattia Pascal (protagonista), famiglia di Mattia, Romilda, T. Papiano, Malagna, ved. Pescatore, Zia Scolastica, M. Dondi, Adriana, G. Pomino, S. Caporale. Personaggi secondari: Don Eligio Pellegrinotto, Pinzone, Romitelli, Oliva, persone conosciute al casinò, il tedesco, lo spagnolo, la donna, il giornalista Laddetta, S. Papiano, T. Lenzi, Terenzio, G. d' Auletta, Candida, signore e signora Pantagoda, Bernardez. VICENDA Riassunto per punti: La famiglia di Mattia lo rimprovera perché non ha un lavoro. Mattia è stanco di questa situazione e parte di nascosto per Montecarlo. Là gioca alla roulette e vince. Mentre Mattia legge il giornale, trova la notizia della sua morte. Evidentemente è uno sbaglio di persona, ma lui decide di approfittarne per rifarsi una vita. Allora cambia il suo nome in Adriano Meis, compra una casa e si stabilisce a Roma. Là s'innamora di Adriana, ma non può sposarla né raccontarle la verità. Romilda, moglie di Mattia, si sposa con Pomino, così al ritorno a Miragno per Mattia è troppo tardi. Mattia va a vivere con la Zia Scolastica e ogni tanto visita la sua tomba. Mattia si confida con un prete, Don Eligio. Riassunto dettagliato: La storia di Mattia Pascal è il viaggio di un uomo che, attraverso le peripezie che il destino gli riserva, riesce a trovare il vero valore della libertà e a capire finalmente chi è, o meglio chi fu da vivo. Mattia Pascal è il custode di una sperduta biblioteca, dimenticata da tutti tranne che dai topi, nel comune di Miragno, costretto a lavorare per la prima volta in vita sua, dopo aver trascorso una gioventù agiata e spensierata grazie alle proprietà del padre. Dalla morte del padre tutte le ricchezze della famiglia sono andate a finire nelle avide tasche del Malagna, il perfido amministratore dei loro beni, che senza il minimo scrupolo approfitta dell'ingenuità della signora Pascal per ingannarla. Ma la situazione finanziaria di Mattia è nulla in confronto alla tristezza della vita che è costretto a sopportare in famiglia: egli infatti si trova a dover sposare una donna che lo odia ed ospitare in casa una suocera che lo disprezza, a dover patire la morte di sua figlia mentre il suo unico figlio ancora in vita gli viene tolto dallo stesso Malag

Maybe you might be interested
Maybe you might be interested
Maybe you might be interested
Following pages
Rigenerazione degli epiteli
Rigenerazione degli epiteli
Le Guerre Persiane e la Guerra del Peloponneso
Le Guerre Persiane e la Guerra del Peloponneso
FMD, TDM, Commutazione di pacchetto e di circuito
FMD, TDM, Commutazione di pacchetto e di circuito
Gerusalemme liberata: riassunto
Gerusalemme liberata: riassunto
Gasparo Gozzi: vita e le Lettere diverse
Gasparo Gozzi: vita e le Lettere diverse
Platone, riassunto filosofia e pensiero
Platone, riassunto filosofia e pensiero
Versioni latine del Flocchini
Versioni latine del Flocchini
Spinoza: sintesi del pensiero
Spinoza: sintesi del pensiero
La peste di Camus: analisi
La peste di Camus: analisi