Mario ottiene il comando della guerra giugurtina

Mario ottiene il comando della guerra giugurtina

Bellum Iugurthinum est per Q. Metellum, nulli secundum speculi siu.

Huius legatus fiut C. Marius natus equestri loco,hirtus atque horridus vitaque sanctus; quantum bello optimum tantum pace pessimus, immodicus gloriae insatibilis impotens semperque inquietus... La guerra giugurtina fu fatta per Q Metello secondo a nessuno della sua stirpe. C. Mario fu legato di questo, nato in un luogo equestre, rozzo e trascurato e onesto nella vita; quanto ottimo durante la guerra tanto pessimo in pace eccessivo della gloria,insaziabile, impotente e sempre inquieto. Questo tra gli altri pubblicani commercianti in Africa accusò l'indulgenza di Metello, che trasse infatti in tre anni di guerra la naturale superbia della nobiltà e di indugiare nella cupidigia dei comandi...

Following pages
Letteratura inglese del primo Novecento: riassunto
Letteratura inglese del primo Novecento: riassunto
"La Questione della Brocca"
"La Questione della Brocca"
Determinazione del potere rotatorio specifico della D e della L-Fenilalanina
Determinazione del potere rotatorio specifico della D e della L-Fenilalanina
Cubismo e Piccasso: tesina
Cubismo e Piccasso: tesina
Aristotele: schema di filosofia
Aristotele: schema di filosofia
Vita e morte di una stella: riassunto
Vita e morte di una stella: riassunto
De-provincializzare l’Italia
De-provincializzare l’Italia
Il Rapporto Obbligatorio: riassunto
Il Rapporto Obbligatorio: riassunto
Livio, traduzione Ab urbe condita
Livio, traduzione Ab urbe condita