We use cookies to track usage and preferences

La psicoimmunologia nel Lupus Eritematoso Sistemico(LES)

La psicoimmunologia nel Lupus Eritematoso Sistemico(LES)

Per un approccio dinamico-relazionale al problema dei disturbi psicosomatici

il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) Per un approccio dinamico-relazionale al problema dei disturbi psicosomatici: il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) Articolo pubblicato su PSHYCOMEDIA Alessandra De Coro, Professore Associato di Psicologia Dinamica, Corso Progredito, Facolta' di Psicologia dell'Universita' di Roma "La Sapienza". Roberto Mucelli, Psicologo, Specialista in Psicologia Clinica Libero Professionista, Socio del Gruppo italper la lotta contro il LES Si ringrazia il Dott. Mauro Pizzuti per aver contribuito alla stesura dei paragrafi 2, 3 e 4. 1- Evoluzione dei modelli psicosomatici nelle relazione mente-corpo 2- La psicoimmunologia: verso la dissoluzione dei confini mente-corpo 3- Malattie autoimmuni e Lupus eritematoso sistemico 4- La letteratura psicologica sul LES 5- Verso un intervento psicologico-clinico per i pazienti affetti da LES 6- Ipotesi psicodinamiche sul LES 7- Bibliografia 1- Evoluzione dei modelli psicodinamici della relazione mente-corpo. Dal punto di vista medico, da tempo la definizione di "malattia psicosomatica", intesa come un insieme di disfunzioni fisiologiche e alterazioni strutturali che siano originate da processi di natura psichica, e' risultata ambigua e insufficiente ad operare precise distinzioni diagnostiche. Bakal (1979) raccomandava per esempio un approccio "olistico" e "integrato" a qualsiasi tipo di paziente, sostenendo che "la maggior parte delle malattie sono di origine multifattoriale, hanno cause sia psicosociali sia fisiche" (op.cit.,p.15). Anche nel campo degli studi psicoanalitici, d'altra parte, negli anni '70 vari autori statunitensi mettevano in discussione la questione della cosiddetta specificita' psicosomatica, cioe' la corrispondenza di tratti tipici della personalita' (in termini di specifiche situazioni conflittuali e strutture difensive) con specifici disturbi funzionali. Fra gli altri, Luborsky et al. (1973) mettevano in luce che non era possibile dimostrare altro che la presenza, in tutti i pazienti affetti da sindromi "psicosomatiche", di una maggiore intensita' dei conflitti relativi all'ostilita' e di sentimenti di impotenza, frustrazione, depressione. In Europa Cremerius, criticando la credibilita' dell'ipotesi di una "struttura psicosomatica" della personalita', che era stata proposta dagli autori francesi come diagnosticamente differenziabile sia dalle nevrosi che dalle psicosi (Marty et al., 1963), invitava a riconsiderare il significato delle molteplici e variabili trasformazioni sintomatiche che si osservano nel decorso dei cosiddetti disturbi psicosomatici su lunghi periodi: "le sindromi funzionali possono trasformarsi in affezioni organiche, in quadri patologici psiconevrotici e psicosociali, ma anche in un'altra sindrome psicosomatica" (Cremerius, 1977, p.63). La fluidita' dei quadri clinici induce ad abbandonare definitivamente, allora, i tentativi di costruire quadri diagnostici "struttural
Following pages
Le famiglie vegetali
Le famiglie vegetali
Specializzazione di superfice degli epiteli
Specializzazione di superfice degli epiteli
Verga: "i Malavoglia"
Verga: "i Malavoglia"
Pirandello: "il fu Mattia Pascal"
Pirandello: "il fu Mattia Pascal"
Rigenerazione degli epiteli
Rigenerazione degli epiteli
"Fosca" di I. U. Tarchetti
"Fosca" di I. U. Tarchetti
Le Guerre Persiane e la Guerra del Peloponneso
Le Guerre Persiane e la Guerra del Peloponneso
FMD, TDM, Commutazione di pacchetto e di circuito
FMD, TDM, Commutazione di pacchetto e di circuito
Gerusalemme liberata: riassunto
Gerusalemme liberata: riassunto