L'effetto Dunning Krueger e il suo opposto, la sindrome dell'impostore

l'effetto Dunning Krueger e il suo opposto, la sindrome dell'impostore

Ti è mai capitato di assistere ad una discussione in cui una delle due parti non aveva la minima idea dell'argomento in questione eppure sproloquiava alla pari con qualcuno che possedeva competenze e informazioni necessarie su un argomento?

Questo errore di ragionamento ha un nome e si chiama appunto effetto Dunning Krueger, scoperto nel 1999 da due psicologi. Si verifica quando si ha un illusorio senso di superiorità e tendiamo a sopravvalutare la materia oggetto del dibattito, affrontandola con superficialità. Quindi si tratta di una distorsione cognitiva che fa si che individui che conoscono in maniera superficiale una materia, tengano a sopravvalutare le proprie abilitàe agiscono come se si ritenessero esperti in quella materia. Questa distorsione viene attribuita all'incapacitàda parte di chi non è esperto in merito ad una determinata materia a riconoscere i propri limiti.

Prende il nome da David Dunning e Justin Kruger due psicologi.

L'effetto opposto viene detto sindrome dell'impostore cioè quando più siamo compententi, più studiamo un argomento e piu cresce la consapevolezza di non saperne abbastanza. Nel pensiero socratico so di non sapere, sentendosi a volte inadeguati con una diminuzione della fiducia in se stessi.

I due psicologici avevano comunque osservato nei loro studi che considerazioni simili alle loro, le avevano fatte in passato anche altri personaggi noti.

Eseguono inoltre una serie di esperimenti in diverse attività e concludono che per una data competenza le persone inesperte tendono a sovrastimare il proprio livello di abilità, non si rendono conto dell'effettiva capacità e conoscenza degli altri, non si rendono conto della propria inadeguatezza nel parlare di determinati argomenti e riconoscono la loro precedenza macanza di abilità qualora ricevano un addestramento specifico per l'attività in questione.

l'errore di valutazione dell'incompetente deriva da un giudizio errato sul proprio conto mentre quello di chi è altamente competente deriva da un equivoco sul conto degli altri

David Dunning e Justin Kruger

l'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza


Charles Darwin

Una delle cose più dolorose del nostro tempo e che coloro che hanno certezze sono stupidi mentre quelli con immaginazione e comprensione sono pieni di dubbi e di indecisioni


Bertrand Russell

Il saggio sa di essere stupido e lo stupido invece che crede di essere saggio


William Shakespeare