Il partigiano Johnny, Fenoglio

Il partigiano Johnny, Fenoglio

Epoca La Resistenza italiana durante la seconda guerra mondiale

Durata Circa 17 mesi (dall'8 settembre 1944 al febbraio 1945). SPAZIO Esterni Alba, le ville attorno ad Alba, Murazzano, Mango, Castagnole, San Donato, Sant'Elena, Coazzolo, Benevello, il poggio di Torretta. Interni La casa di Johnny, la villa collinare di Johnny, il Comando Piazza, il casolare Gambadilegno, la casa di Elda, la Cascina della Langa. PERSONAGGI PRINCIPALI Johnny Giovane intellettuale di Alba, cittadino alto e robusto. In seguito all'annuncio di Badoglio dell'armistizio e dell'alleanza con gli inglesi dell'8 settembre 1944, i genitori credono che il loro figlio, deportato dai tedeschi in Germania, non tornerà più a Roma. Fa invece ritorno a casa e, costretto alla vita silenziosa della villa collinare, preferisce unirsi ai partigiani. Non ea entusiasta del primo gruppo di partigiani garibaldini a cui si unisce (con cui tra l'altro non codivide gli ideali comunisti), e preferisce lasciarli per le divisioni azzurre o badogliane. Qui fa valere le sue qualit?he gli permettono di catturare le simpatie degli ufficiali: capacit?ilitari, coraggio, intelligenza, una perfetta conoscenza della lingua e dei costumi inglesi. E' grande in particolare la sua determinazione a combattere il fascismo; per ben due volte (prima Elda e poi il mugnaio) lo invitano a nascondersi in un luogo sicuro fino a guerra conclusa, ma lui, bench?ia scosso dalla sua misera condizione e dalla perdita di molti amici, rifiuta entrambe le volte, convinto, anche quando la guerra sembra ormai vinta, che nascondersi dai fascisti significhi accettare passivamente il fascismo. Soltanto alla fine dell'inverno, passato vagabondando tra le colline, temendo ogni giorno essere l'ultimo, Johnny sembra essere cambiato, incapace ormai di provare una mera ed autentica felicit?Sembra che difficilmente le piaghe inflittegli dalle dure esperienze si cicatrizzeranno. Nord Trentenne capo della Seconda Divisione dei partigiani azzurri. Uomo bellissimo e molto robusto davanti al cui carisma i partigiani ''soccombevano all'immediata, integrale... devozione indiscriminata'', e i fascisti crollano ai suoi piedi ''in un parossismo di sgomento e di ammirazione''. Il perfetto involucro umano racchiude un'anima semplice e normale che per contribuisce a rendere il connubio ed apprezzabile. Eternamente circondato da armatissime guardie del corpo che contribuiscono a creare intorno a lui un'aurea sacrale. Pierre Tenente dell'aeronautica francese assegnato a capo del presidio di Mango, dove suo malgrado si trova a dirigere un gruppo di adolescenti. Minuto e asciutto porta una capigliatura riccia e rossiccia. E' un esperto conoscitore d'armi e un'eccellente tiratore ma non si equivale nella competenza diplomatica e di comando.

Maybe you might be interested
Beppe Fenoglio