Il labirinto di Donnafugata, l’unico creato in pietra

il labirinto di Donnafugata, l’unico creato in pietra

il barone lo fece costruire con la bianca pietra ragusana, la stessa in cui è scolpito il soldato che ne sorveglia l'ingresso, la stessa con cui sono fatti i muretti delle campagne intorno. Il pirdituri, come lo chiamano i ragusani, riproduceva la forma a trapezio del labirinto di Hampton Court, il palazzo reale nei pressi di Londra, che il barone doveva aver visitato durante i suoi viaggi

Il barone Corrado Arezzo de Spuches di Donnafugata era un gran burlone, oltre a essere:

  • deputato al parlamento siciliano durante la rivoluzione del 1848
  • reggente della prefettura di Noto durante la spedizione dei Mille
  • deputato del Regno d'Italia nel 1861
  • senatore nel 1865
  • commissario governativo all'esposizione universale di Dublino nel 1865
Quando ereditò il castello di Donnafugata, nei possedimenti a 15 Km da Ragusa, non gli bastò restaurare le 120 stanze dell'edificio, con il salone degli specchi, la camera della musica, la pinacoteca, l'appartamento del vescovo, e non si accontentò di trasformare in stile neogotico la facciata del castello. Decise anche di modificare il tracciato della ferrovia nel tratto tra Ragusa e Comiso per farla passare vicino al Maniero e avere così una stazione personale, a tutt'oggi in servizio

Ma ancora il Barone non era soddisfatto. Volle perciò intervenire nel parco monumentale di 8 ettari che circondava il castello: fece distribuire, tra le 1500 specie di alberi, varie distrazioni per allietare gli ospiti, e molti scherzi per sorprenderli:

  • come la panchina con l'irrigatore che entrava in funzione quando qualcuno si metteva a sedere
  • la cappella da cui usciva un monaco di pezza, spaventando i visitatori
  • le tombe lasciate aperte con finti cadaveri che terrorizzavano le giovani donne e le spingevano a rifugiarsi nelle braccia del Barone
ma il divertimento maggiore fu il labirinto. Sostituì le siepi di tasso con i muri, che fece però ricoprire di rose rampicanti per impedire la vista del tracciato e lo scavalcamento dei corridoi. Oggi le rose sono scomparse. Ci sono tanti altri labirinti in Italia, tutti costruiti con siepi verdeggianti. quello di Donnafugata è l'unico creato in pietra
labirinto del castello di Donnafugata, ultimo quarto del XIX secolo labirinto del castello di Donnafugata, ultimo quarto del XIX secolo
il saluto di Jurij Gagarin ad Anna Magnani
il saluto di Jurij Gagarin ad Anna Magnani
il sottotenente di vascello Heydrich viene cacciato dalla marina e si arruola nelle SS
il sottotenente di vascello Heydrich viene cacciato dalla marina e si arruola nelle SS
Heydrich "l’ebreo" regola un conto in sospeso con Gregor Strasser
Heydrich "l’ebreo" regola un conto in sospeso con Gregor Strasser
Heydrich contro le direttive di Hitler sui rapporti sessuali ebrei-ariani
Heydrich contro le direttive di Hitler sui rapporti sessuali ebrei-ariani
l’idea di Adolf Eichmann del nastro trasportatore
l’idea di Adolf Eichmann del nastro trasportatore
Heydrich avvelena il braccio destro Schellenberg promettendo di salvarlo se...
Heydrich avvelena il braccio destro Schellenberg promettendo di salvarlo se...