Cultura convergente: riassunto

Cultura convergente: riassunto

Cultura di massa (mass culture)

è una cultiura veicolata dai mass media che non deve essere necessariamente consumagta da grandi masse.
Cultura popolare: indica la cultura di massa che viene recepita e fatta propria dai fruitori.
Cultura popolare ≠ Popular culture.
Le nuove tecnologie sono:
-    Innovative;
-    Convergenti;
-    Quotidiane;
-    Interattive;
-    Partecipative;
-    Globali;
-    Generazionali;
-    Ineguali.
Introduzione. Un uomo paradigma per comprendere il cambiamento mediatico (p. XXIII)
Convergenza mediatica (le varie tecnologie dei media collaborano nella diffusione dei contenuti)
Cultura partecipativa    (il produttore non si oppone al consumatore, ma interagiscono)
Intelligenza collettiva    (nessuno sa tutto, si può comprendere solo tramite un confronto tra persone e media)
I nuovi media non elimineranno i vecchi, ma essi collaborano tra loro.
Il profeta della convergenza (p.XXXIII)
Marshall Mcluhan è il profeta della convergenza. Oggi una funzione può essere svolta da diversi mezzi (mentre prima ogni funzione aveva il suo mezzo specifico).
La fallacia della scatola nera (p. XXXVII)
Bisogna distinguere le tecnologie delivery (tecnologie che in quanto tali possono essere sostituite da “una migliore”-sono un mezzo-) dai media (che sono sistemi culturali). La convergenza prevede la collaborazione dei vari media.
La logica culturale della convergenza tra i media (p.XLI)    
Stiamo assistendo ad un tele-avvolgimento, in cui se non si usa un media si è esclusi dal “mondo” che gli si è creato attorno. I media permettono una sorta di ubiquità, che forse fa parte il senso di “qui ed ora”. La convergenza si basa su tre punti:
-    Estensione: di un contenuto su diverse tecnologie delivery;
-    Sinergia: tra varie aziende che posseggono e controllano i vari media;
-    Franchise: imprimere un marchio e veicolare attraverso di esso dei contenuti.

Now I feel...
Notifications