Cicerone, Tuscolanae Disputationes: Libro 05; 101-110

Cicerone, Tuscolanae Disputationes: Libro 05; 101-110

Latino: dall'autore Cicerone, opera Tuscolanae Disputationes parte Libro 05; 101-110

[101] Quae enim natura tam mirabiliter temperari potest [101] Quale natura può infatti essere moderata in maniera così sfarzoa
quo modo igitur iucunda vita potest esse, a qua absit prudentia, absit moderatio Come dunque può essere felice una vita da cui sia lontana la prudenta, lontana la moderazione
Ex quo Sardanapalli, opulentissimi Syriae regis, error adgnoscitur, qui incidi iussit in busto: 'Haec habeo, quae edi, quaeque exsaturata libido Hausit; at illa iacent multa et praeclara relicta E da ciò si riconosce lerrore di Sardanapalo, ricchissimo re di Siria, che ordinò che fosse inciso su un busto: Ho ciò che ebbi, e le cose che lasciò una libidine molto soddisfatta; ma molte altre bellissime cose giacciono abbandonate
'Quid aliud' inquit Aristoteles 'in bovis, non in regis sepulcro inscriberes Che cosaltro dice Aristotele scriveresti nel sepolcro di un bue, non di un re
Haec habere se mortuum dicit, quae ne vivus quidem diutius habebat quam fruebatur Dice di avere da morto quelle cose che non aveva neppure da vivo più a lunfo di quando ne fruiva
[102] Cur igitur divitiae desiderentur, aut ubi paupertas beatos esse non sinit [102] Perchè dunque sono desiderate le ricchezze, oppure dove la povertà non lascia essere felici
Signis, credo, tabulis studes Pensi alle statue, penso, ai quadri
Si quis est qui bis delectetur, nonne melius tenues homines fruuntur quam illi qui is abundant Se cè qualcuno che ne è dilettato due volte, non ne godono di più gli uomini poveri di quelli che sono pieni di queste cose
Est enim carum rerum omnium nostra urbe summa in publico copia Una grande abbondanza in pubblico di tutte le cose nella nostra città è infatti cosa gradita
Quae qui privatim habent, nec tam multa et raro vident, cum in sua rura venerunt; quos tamen pungit aliquid, cum, illa unde habeant, recordantur E chi ha privatamente queste cose, e non ne vede molte e raramente, quando va nei suoi capi; e tuttavia li punge qualcosa, quando si ricordano da dove hanno quelle cose

Notifications