We use cookies to track usage and preferences

Cervantes, Don Chisciotte: analisi e trama

Cervantes, Don Chisciotte: analisi e trama

Il Don Chisciotte, uno dei più celebri romanzi di ogni tempo, fu pubblicato tra il 1605 e il 1616 da Miguel de Cervantes (1547-1616), uno scrittore la cui genialità trova espressione in una prosa animata ed ironica

Figlio di un modesto medico di provincia, egli non poté compiere un corso di studi regolare: la sua scuola fu la vita, piena di avventure e di tribolazioni.
Intrapresa la carriera militare, lo scrittore assistette alla caduta di Cipro, conquistata dal sultano Selim II e prese parte alla celebre battaglia di Lepanto, combattuta il 7 ottobre 1571. Ferito gravemente, perse l'uso della mano sinistra, ma questo non gli impedì di partecipare ancora ad altre battaglie. Il caso volle che, tornando in patria durante un breve congedo dall'esercito, al largo di Marsiglia, egli fosse catturato dai pirati turchi e ridotto in schiavitù. Soltanto dopo cinque anni, nel 1580, poté riacquistare la libertà ad Algeri e rientrare a Madrid, dove tentò di guadagnarsi da vivere con la letteratura. La fortuna non gli arrise e fu costretto a rientrare in Marina. Scomunicato e più volte arrestato, nel 1605, protetto da influenti personaggi della corte madrilena, dette finalmente alle stampe la prima parte del suo capolavoro.
Maybe you might be interested
Don Chisciotte è un anziano nobiluomo di campagna, che passa il suo tempo a leggere romanzi di avventura, infervorandosi a tal punto da decidere di ripetere le gesta dei suoi eroi. In sella allo scheletrico cavallo Ronzinante, con indosso un'armatura ritrovata nel granaio della fattoria ed in testa un elmo arrugginito, all'insaputa di tutti, parte alla ricerca di principesse da salvare e felloni da sfidare in duello. Poiché ogni cavaliere deve avere nei suoi pensieri una dama per cui combattere, sceglie una contadina del luogo, battezzandola Dulcinea del Toboso.
Dopo mille peripezie, però, la sua avventura termina miseramente con una scarica di legnate.
Maybe you might be interested
Ricondotto a casa dolorante, qui i suoi amici bruciano tutti i romanzi della biblioteca ritenuti pericolosi, ma questo non ferma la follia di Don Chisciotte, il quale riparte in groppa a Ronzinante, portandosi dietro stavolta lo scudiero Sancio Panza, che cercherà di dissuaderlo dalle imprese più azzardate.
Il romanzo ruota attorno alle diverse personalità di questi due uomini, pericolosamente folle Don Chisciotte, saggio e pratico Sancio Panza, raggiungendo apici di straordinario umorismo in episodi che mescolano fantasia e realtà, e analizzando lucidamente la contraddittoria società spagnola del Seicento.
Maybe you might be interested
Following pages
Superbia e arroganza dei padroni nei confronti degli schiavi, Seneca
Superbia e arroganza dei padroni nei confronti degli schiavi, Seneca
La Gerusalemme liberata
La Gerusalemme liberata
Publio Ovidio Nasone: vita e opere principali
Publio Ovidio Nasone: vita e opere principali
Pirandello: opere più importanti
Pirandello: opere più importanti
Tudor, dinastia: riassunto
Tudor, dinastia: riassunto
Discorsi parigini di Husserl
Discorsi parigini di Husserl
Che Guevara, biografia breve
Che Guevara, biografia breve
La seconda rivoluzione industriale
La seconda rivoluzione industriale
La morte di Eurialo e Niso: riassunto e commento
La morte di Eurialo e Niso: riassunto e commento