Catullo, Carmi: Multas per gentes

Catullo, Carmi: Multas per gentes

Latino: dall'autore Catullo, opera Carmi parte Multas per gentes

Multas per gentes et multa per aequora vectus advenio has miseras, frater, ad inferias,ut te postremo donarem munere mortis et mutam nequiquam alloquerer cinerem Tra molte genti portato e tra molti mari arrivo a queste misere, fratello, esequie,per donarti l'ultimo tributo di morte ed invano parlare colla cenere muta
Maybe you might be interested
quandoquidem fortuna mihi tete abstulit ipsum Dal momento che la sfortuna mi ha tolto proprio te
Maybe you might be interested
heu miser indigne frater adempte mihi,nunc tamen interea haec, prisco quae more parentum tradita sunt tristi munere ad inferias,accipe fraterno multum manantia fletu, atque in perpetuum, frater, ave atque vale Ahi, misero fratello indegnamente sottrattomi,ora tuttavia intanto queste offerte, che per antico rito degli avi son state rese con triste tributo alle esequie,accoglile emananti molto di fraterno pianto, ed in perpetuo, fratello, salute e addio
Maybe you might be interested
Maybe you might be interested
Maybe you might be interested
Following pages
Terenzio, Adelphoe: Actus V, 958-997
Terenzio, Adelphoe: Actus V, 958-997
Cicerone, Cicerone ad Attico: 02, 08
Cicerone, Cicerone ad Attico: 02, 08
Livio, Ab urbe condita: Libro 23; 31-40
Livio, Ab urbe condita: Libro 23; 31-40
Livio, Ab urbe condita: Libro 04. 09-14
Livio, Ab urbe condita: Libro 04. 09-14
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 19, Paragrafi 66-69
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 19, Paragrafi 66-69
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 02, Paragrafi 14-29
Plinio il Vecchio, Naturalis Historia: Libro 02, Paragrafi 14-29
Cicerone, Cicerone ad Attico: 01,02
Cicerone, Cicerone ad Attico: 01,02
Livio, Ab urbe condita: Libro 23; 41-49
Livio, Ab urbe condita: Libro 23; 41-49
Sallustio, Bellum Iugurthinum: Parte 91-95
Sallustio, Bellum Iugurthinum: Parte 91-95