Ariosto: pensiero, poetica e personalità

Ariosto: pensiero, poetica e personalità

Intrattenimento. Mercoledi, 12 Ottobre 2016. visite: giorni 228 Classifica 50.4 %

Ariosto: autore moderno o del 1500?

ARIOSTO: PENSIERO, POETICA E PERSONALITA'
Ariosto: autore moderno o del 1500? Ariosto anche se è vissuto nel 1500 rispecchia il modo di pensare attuale. Contrariamente a quanto si pensava prima nel suo capolavoro abbandona gli istituti cavallereschi per meglio approfondire i comportamenti e i sentimenti umani (devozione, fedeltà, tradimento e inganno) in una indagine introspettiva. Forse proprio questa ricerca con l’approfondimento dell’animo umano lo portano ad essere molto più vicino a noi più di quanto possiamo immaginare. Nell’Orlando furioso, ma più generalmente nelle sue opere, ci descrive i comportamenti dei suoi contemporanei e i loro modi di agire. In quest’opera Ariosto presenta la donna come un’opportunista che sa usare gli uomini per i suoi scopi come fa Angelica, rendendola molto vicina al modello di donna moderna, ma anche le altre protagoniste femminili dell’opera possono essere considerate personaggi a noi contemporanei.

Vita e pensiero di Ludovico Ariosto: riassunto

LUDOVICO ARIOSTO PERSONALITA'
Un esempio è Bradamante che fa di tutto per il suo amore. Sempre sull’opportunismo, l’autore ci descrive la situazione della corte in cui viveva, parlando dei comportamenti dei cortigiani sempre alla ricerca di favori da parte dei potenti. Lui, al contrario, preferiva farsi le cose da solo e infatti si costruì la sua casa con i propri guadagni senza chiedere niente a nessuno. Nei suoi scritti si capisce che anche per lui l’amore è democratico tanto che la fine fa innamorare Angelica di Medoro che nel poema era uno scudiero.

Ludovico Ariosto: vita e opere

CARATTERE DI LUDOVICO ARIOSTO
Nelle sue opere inoltre si trova anche l’inutilità dei valori terreni quali la gloria e la ricchezza, questi elementi rendono l’opera molto reale  ed è possibile paragonarla ad un romanzo a noi contemporaneo. Lui amava una vita sedentaria rivolta alla meditazione, alla conservazione della sua serenità e libertà intellettuale dalla vita di corte e dai cavalieri; ciò ribadisce il suo distaccamento verso l’età a lui contemporanea e sottolinea la sua personalità volta all’ innovazione.

 

Adesso mi sento...