Ala ad allungamento finito

Ala ad allungamento finito

Mentre in teoria si può considerare un’ala con apertura infinita, nella pratica l’aeroplano ha un’ala con apertura finita

Questo comporta notevoli modifiche nella situazione aerodinamica attorno all’ala del velivolo.

Sappiamo che sul dorso del profilo abbiamo una depressione mentre sul ventre abbiamo una sovrappressione. Quindi l’aria viene aspirata dal basso verso l’alto ed il passaggio avviene sulle estremità alari.


L’aeroplano contemporaneamente possiede una certa velocità di volo. Combinando la velocità di avanzamento del velivolo con la tendenza dell’aria a muoversi dal ventre verso il dorso si ottengono dei vortici localizzati dietro alle estremità alari. Tai vortici prendono il nome di vortici marginali.